BSB 20 - Quiz, Quesiti e Casi clinici di Medicina di Laboratorio Visualizza ingrandito

BSB 20 - Quiz, Quesiti e Casi clinici di Medicina di Laboratorio

978-88-86154-41-0

Nuovo prodotto

Autore: Piero Bonvicini (1945-2005), Michele Bellenzier, Antonio Croce, Arianna De Pellegrin, Bruno Forcina, Nunzio Toffano, Carlo Zambon

Editore: Biomedia

Area: Medicina di Laboratorio

Anno: 2016

Maggiori dettagli

29 Articoli

50,00 €

Dettagli

“Conoscere non è sufficiente; dobbiamo applicare. Volere non è sufficiente, dobbiamo fare”. Questa frase di Goethe, che è stata ripresa dall’Institute of Medicine (IOM) ed appare nella terza pagina di tutti i libri editi da questo prestigioso Istituto, mi è sembrata sintetizzare lo spirito che ha animato gli Autori di questo volume. Il passaggio da una conoscenza formale, che qualcuno vuole contrassegnare con l’aggettivo “accademica”, ad una concreta capacità di applicare le conoscenze e finalizzarle al miglioramento della pratica quotidiana, necessita di nuove modalità di studio e di insegnamento volte maggiormente al “problem solving” piuttosto che al mero apprendimento di nozioni. La citazione “una lezione è il processo grazie al quale gli appunti del professore diventano gli appunti dello studente senza passare per la mente di nessuno dei due”, grazioso omaggio di mio figlio nel giorno della mia prima lezione ufficiale agli studenti del Corso di Laurea in Medicina, oltre a far sorridere, dovrebbe far riflettere sul rapporto fra docenza tradizionale, nozioni e conoscenza. Questo volume, inoltre, rappresenta per gli Autori e per la Società Italiana di Biochimica Clinica e Biologia Molecolare Clinica (SIBioC) un mezzo per ricordare Piero Bonvicini, il mitico “Bonvi” che, fra tanti meriti, ha avuto anche quello di dar vita e forza all’iniziativa di ideare, raccogliere e far circolare quiz, quesiti e casi clinici anche attraverso la lista Bonvi, strumento mediatico che, oggi, manca a tanti di noi. Amata o odiata, l’informazione che proveniva ogni mattina dalla lista Bonvi era un momento di raccordo fra tanti professionisti del laboratorio clinico, un costante richiamo alla necessità di comunicare, mettere in comune informazioni e conoscenze e farle divenire patrimonio comune. E’ per questo che soffriamo di una sindrome di astinenza che ormai si protrae da tempo, e che è solo parzialmente attenuata dagli sforzi che SIBioC sta conducendo per fornire un’informazione completa, rapida e continuativa a tutti i Soci ed a tutti i professionisti del laboratorio clinico, grazie anche al rinnovamento del sito ed alla predisposizione di una Newsletter periodica.

Mario Plebani